Controesodo estivo 2020, traffico intenso ma nessuna criticità

traffico autostradale

Anas impegnata nel monitoraggio h24 delle strade statali e autostrade di competenza. Traffico sostenuto verso le aree metropolitane del centro – nord

ROMA – È stato un weekend di traffico intenso ma senza criticità rilevanti sui 30mila km di rete stradale e autostradale gestita da Anas (Gruppo FS Italiane). Confermate le previsioni da bollino rosso per questo fine settimana caratterizzato dai primi importanti flussi di controesodo verso le città del centro-nord e dalle ultime partenze per le località di villeggiatura.

Il traffico è stato consistente già dalla mattinata di sabato lungo le dorsali adriatica, tirrenica e jonica, compreso l’itinerario E45 che collega i due versanti della penisola. I flussi più consistenti sulla A2 “Autostrada del Mediterraneo” in direzione nord, in Puglia sulla SS16 e sulla SS613, in Campania sulle SS7 e SS6 e in Sicilia sulla tangenziale di Catania. Traffico sostenuto anche sulle SS20 e SS21 in Piemonte e in Veneto sulla SS51 di Alemagna. Nel pomeriggio di sabato registrati flussi in aumento in Lombardia sulla SS36, mentre in serata code a tratti sulla SS51 tra Longarone e l’innesto sulla A27 in direzione sud.

Anche oggi la circolazione è intensa ma regolare. Resta provvisoriamente chiusa la SS90 “Delle Puglie” a Montaguto (AV) al confine tra Campania e Puglia, per un incendio che ha provocato la caduta di massi sulla carreggiata.

Traffico molto sostenuto sulla A2 in direzione nord, tra la Basilicata e la Campania, con rallentamenti per un incidente in via di risoluzione tra Cosenza Sud e Cosenza Nord.

Ancora traffico intenso in Calabria sulla SS 107 “Silana Crotonese”, in Sicilia sulla A29 nei pressi di Palermo, sulla SS113 a Partinico con code per un incidente.

Al Nord traffico rallentato in Veneto sulla SS51 “Alemagna” e in Piemonte traffico intenso sulla SS20 “Del Colle di Tenda e di Valle Roja” e sulla SS21 in località Aisone con rallentamenti e code verso il confine con la Francia.

Nel corso del pomeriggio/sera si prevede l’intensificazione dei flussi per i rientri dal weekend. Al fine di agevolare gli spostamenti, il divieto di transito dei mezzi pesanti è in vigore fino alle ore 22.00 di questa sera.

Per il prossimo fine settimana è previsto bollino rosso durante le intere giornate di sabato e domenica che sarà interessata dagli ultimi rientri di controesodo. Il transito dei mezzi pesanti sarà vietato sabato 29 dalle 8:00 alle 16:00 e domenica 30 agosto dalle 7:00 alle 22:00.

Con l’obiettivo di offrire un viaggio sicuro, confortevole e informato, Anas ha assicurato anche in questo fine settimana il monitoraggio h24 della rete attraverso le sale operative, per un totale di 200 operatori impegnati tra la Sala Situazioni nazionale e le 21 sale operative territoriali, il dispiegamento dei cantonieri e l’impiego di molteplici canali di diffusione delle notizie sul traffico attraverso social media, bollettini radio, CCISS Viaggiare Informati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e il Numero verde 800.841.148 del Servizio Clienti. Il piano per la viabilità estiva 2020, inoltre, ha previsto la rimozione, ove possibile, dei cantieri che possono avere impatto sulla viabilità.