Coronavirus, indennizzo danni influenza aviaria: proroga per le domande

confagricoltura

ROMA – Confagricoltura ha accolto con favore la proroga di un mese, al prossimo 16 aprile, per la presentazione delle domande inerenti gli indennizzi per il ristoro dei danni determinati dall’influenza aviaria.

Nei giorni scorsi l’Organizzazione degli imprenditori agricoli aveva scritto al direttore Area Coordinamento Agea, Slivia Lorenzini, e al direttore generale delle politiche internazionali e dell’Unione europea del ministero delle Politiche agricole, Felice Assenza, per chiedere uno slittamento della data del 16 marzo prevista da Agea come termine ultimo per presentare le domande, a causa della grave emergenza sanitaria determinata dal coronavirus che ha coinvolto, già dal mese di febbraio, non solo l’attività degli uffici pubblici e privati, ma gli stessi cittadini.

Lo slittamento di un mese, secondo Confagricoltura, permetterà di recuperare quel tempo prezioso che le aziende hanno dovuto dedicare a fronteggiare l’emergenza.