Coronavirus in Italia, bollettino del giorno 28 giugno 2020: +174 nuovi casi

coronavirus italia domenica

Il bollettino del 28 giugno 2020 ci parla di 174  nuovi casi e da una decrescita di 100 unità e un aumento di 1 in terapia intensiva

Nuova giornata con l’informazione de L’Opinionista sull’emergenza Coronavirus in Italia. Oggi, domenica 28 giugno 2020, andiamo a seguire le principali notizie e gli aggiornamenti sui dati forniti dal Dipartimento di Protezione Civile, che saranno preceduti a tutti gli aggiornamenti della giornata.

DATI COVID-19 IN ITALIA IL 27 GIUGNO

Il 27 giugno il totale delle persone che hanno contratto il virus era di di 240.136, con un incremento rispetto a giovedì di 2175 nuovi casi. Il numero totale di positivi era di 16.836. I deceduti sono stati 8 e hanno portato il totale a 34.719;969 i guariti.

Erano otto le regioni dove non si erano registrati nuovi casi secondo il bollettino del 27 giugno: Campania, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Abruzzo, Umbria, Valle d’Aosta, Molise e Basilicata.

INFETTIVOLOGO BASSETTI SU ANDAMENTO CONTAGIO

Scrive il Professor Matteo Bassetti, Direttore del Reparto Malattie Infettive del Policlinico San Martino di Genova: “I ricoveri nei nostri ospedali continuano a scendere con quelli in terapia intensiva che per a prima volta da mesi sono sotto i 100. Sono 175 i nuovi casi di contagiati in costante riduzione, nonostante alcuni focolai sparsi sul territorio nazionale, rapidamente intercettati. Trend discendente anche per le vittime: solo 8 in più, mentre ieri erano state 30. Il punto più basso dall’inizio dell’epidemia. Credo che il nostro paese abbia fatto un lavoro straordinario nella lotta la COVID da tutti i punti di vista sia a livello ospedaliero che ora a livello territoriale. La nostra capacità di intercettare nuovi focolai denota una puntuale e strutturata organizzazione dei nostri laboratori di microbiologia e virologia e dei nostri sanitari sul campo. Occorrerà forse rivedere la comunicazione dei nuovi casi stando attenti a rispettare maggiormente la legge sulla privacy: vedere sui telegiornali nomi di esercizi commerciali e di cittadini positivi al COVID non credo sia utile a nessuno”.

LE ULTIME NOTIZIE SULLA RIPRESA DELLA SCUOLA

Il Ministero dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervistato dall’Ansa all’indomani della presentazione delle misure per la ripartenza a settembre, ha spiegato che tutte le studentesse e gli studenti avranno spazi per la didattica a settembre All’interno degli Istituti il rinnovo dell’arredo scolastico potrà garantire il recupero dello spazio. Sono stati individuati circa trmila edifici scolastici dismessi a causa del calo demografico e del dimensionamento, che possono essere ripristinati. Dove necessario, saranno costruiti patti con i territori per individuare ulteriori locali fuori dal perimetro scolastico.

LE NUOVE REGOLE PER SPOSARSI

Dalla giornata di ieri ci sono novità relativa ai matrimoni: é infatti caduto l’obbligo, per i futuri coniugi, d’indossare la mascherina durante durante la cerimonia. Gli sposi si potranno di nuovo baciare sull’altare. Il sacerdote dovrà mantenere l’uso del dispositivo di protezione delle vie respiratorie e rispettare il distanziamento fisico di almeno un metro.

I DATI COVID DEL 28 GIUGNO

Alle 18 il Ministero della Salute ci ha aggiornato nuovamente su quelli che saranno stati i dati giornalieri in Italia, relativi a guariti, positivi (in isolamento domiciliare con o senza sintomi, ricoverati, con particolare attenzione a quelli che sono in terapia intensiva o sub-intensiva).

175 nuovi casi. I pazienti affetti da Covid-19 in terapia intensiva aumentano di una unità (98 rispetto ai 97 di sabato). 43 di questi si trovano negli ospedali lombardi. I ricoverati con sintomi sono 1.160 (100 in meno rispetto ai 1.260 di sabato). Le persone in isolamento domiciliare sono 15.423, 56 in meno rispetto alle 24 ore precedenti. 22 deceduti.