Coronavirus in Italia, bollettino del giorno 6 agosto 2020: +402 nuovi casi

coronavirus covid-19 giovedì

Il bollettino del 6 agosto 2020 parla di 402 nuovi casi, 762 i ricoverati con sintomi, 42 quelli in terapia intensiva, 6 decessi

Nuova giornata con l’informazione de L’Opinionista sull’emergenza Coronavirus in Italia. Oggi, giovedì 6 agosto andiamo a seguire le principali notizie e gli aggiornamenti sui dati forniti dal Dipartimento di Protezione Civile, che saranno preceduti a tutti gli aggiornamenti della giornata.

DATI COVID-19 IN ITALIA IL 5 AGOSTO

Secondo il Ministero della Salute i nuovi casi erano 384;  i decessi 10. Le persone ancora positive al Coronavirus erano 12.646. Di queste i soggetti ricoverati in terapia intensiva erano 41, 764 quelli ricoverati con sintomi, 11.841 quelli in isolamento domiciliare.

I NUMERI REGIONE PER REGIONE

Secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, le persone positive nelle Regioni erano: 5.823 in Lombardia, 780 in Piemonte, 1.609 in Emilia-Romagna, 1.067 in Veneto, 415 in Toscana, 207 in Liguria, 983 nel Lazio, 137 nelle Marche, 394 in Campania, 79 nella Provincia autonoma di Trento, 152 in Puglia, 147 in Friuli Venezia Giulia, 140 in Abruzzo, 314 in Sicilia, 116 nella Provincia autonoma di Bolzano, 30 in Umbria, 53 in Sardegna, 101 in Calabria, 12 in Valle d’Aosta, 34 in Molise, 53 in Basilicata.

SPERANZA: “FONDAMENTALE RISPETTARE IL DISTANZIAMENTO DI UN METRO”

Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha ribadito che le regole essenziali tra cui il rispetto di un metro di distanziamento devono essere rispettate nei luoghi chiusi salvo i casi in cui il Comitato tecnico scientifico riconosca dei protocolli di sicurezza. Si devono continuare a rispettare i tre principi fondamentali: uso mascherine, distanziamento di almeno un metro e lavaggio delle mani, perché solo così non si vanificherà il lavoro fatto.

AZZOLINA FIRMA ORDINANZA PER RIPARTO RISORSE PER L’ORGANICO AGGIUNTIVO

Il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha firmato un’ordinanza che stabilisce i criteri di riparto delle risorse per l’organico aggiuntivo previste dal decreto rilancio. Si parla di oltre cinquantamila posti in più fra docenti e Ata, con una priorità per la scuola dell’infanzia e la primaria. Gli stessi criteri saranno utilizzati per ripartire anche le altre risorse per l’organico che deriveranno dallo scostamento di bilancio che prevede 1,3 miliardi per la scuola. Obiettivo é quello di ridurre il sovraffollamento nelle classi. Nel decreto legge di agosto saranno previste apposite risorse, per gli Enti locali, per l’affitto degli spazi aggiuntivi e il pagamento delle relative utenze.

I DATI COVID DEL 6 AGOSTO

Alle 18 il Ministero della Salute ci ha aggiornato nuovamente su quelli che sono stati i dati giornalieri in Italia, relativi a guariti, positivi (in isolamento domiciliare con o senza sintomi, ricoverati, con particolare attenzione a quelli che sono in terapia intensiva o sub-intensiva).

Secondo il Ministero della Salute i nuovi casi erano 402;  i decessi 6. Le persone ancora positive al Coronavirus erano 12.94. Di queste i soggetti ricoverati in terapia intensiva erano 42, 762 quelli ricoverati con sintomi.