Covid, Coldiretti scrive a Conte: “Crack stalle da 17 miliardi”

58

Mucca IoleROMA – L’emergenza Covid è costata sino ad oggi alle stalle italiane 1,7 miliardi di euro tra il blocco delle vendite, con la chiusura del canale della ristorazione, le fake news e il crollo dei prezzi, mettendo a rischio la sopravvivenza della Fattoria Italia. E’ l’allarme lanciato dal presidente della Coldiretti Ettore Prandini che ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha assunto l’interim di Ministro delle politiche agricole, chiedendo un intervento immediato per dare garanzie alle imprese e salvaguardare una filiera che è strategica e centrale per tutto il sistema agroalimentare nazionale.

Da qui la richiesta del presidente di Coldiretti affinchè vengano individuati quanto prima strumenti di sostegno, aiuti diretti alle imprese e ristori concreti. “Riteniamo indispensabile – spiega Prandini – un confronto attraverso un tavolo nazionale di filiera per poter costruire le risposte che servono ai nostri allevatori”.

Coldiretti e Filiera Italia “stanno già lavorando – sottolinea Coldiretti – su nuovi progetti di investimento per la zootecnica sostenibile che potranno contribuire al grande sforzo di ripresa del Paese attraverso le risorse europee di Next generation EU e il Recovery Plan. L’emergenza di oggi però mette a rischio troppi allevatori per attendere l’orizzonte temporale del Recovery”.