Di Battista: “I media non ci fanno interviste ma interrogatori”

L’AQUILA – “I media ci fanno ora una doppia guerra, perche’ l’establishment ha paura di noi. In tv non ci fanno interviste, ma interrogatori. La verita è che se tocchi il sistema te la fanno pagare cara. Siamo un Paese strano, dove un congiuntivo sbagliato e più grave di una mazzetta”.

Così Alessandro Di Battista (M5S), intervenendo all’Aquila, insieme al vice premier Luigi Di Maio, a un evento elettorale a sostegno del candidato presidente alle regionali Sara Marcozzi.