Di Maio attacca Salvini per l’intervista rilasciata a El Pais

ROMA – Il ministro degli esteri Luigi Di Maio attacca il suo ex alleato Matteo Salvini per l’intervista rilasciata da quest’ultimo a El Pais. Il leader della Lega, infatti, ha usato toni molto duri contro l’attuale governo, criticandolo senza mezze misure per come sta gestendo l’emergenza legata al coronavirus. Ecco cosa afferma Di Maio in un post su Facebook:

“Non ho nessuna intenzione di aprire polemiche, ma se il tuo Paese è in difficoltà, ti rimbocchi le maniche per aiutarlo, non vai in giro per il mondo a parlarne male. I veri patrioti sono quelli che lavorano per i propri cittadini: medici, infermieri, militari, amministratori locali, amministratori regionali. Non questi sovranisti da avanspettacolo. Tra l’altro già si sta diffondendo questa vergognosa retorica anti-italiana da parte di alcuni media internazionali e tu che fai? Vai dal principale giornale spagnolo a dire che l’Italia non ce la fa? E poi con quale criterio? Qual è l’obiettivo? Far girare il tuo nome nel mondo? Bene, il nostro è aiutare l’Italia, gli imprenditori, le attività commerciali, il comparto turistico”.

Di Maio poi aggiunge: “Siamo in un momento di difficoltà per un’emergenza che non si poteva prevedere. Quindi uniamoci, remiamo insieme, tutti, nella stessa direzione. E colgo dunque l’occasione per fare un appello proprio ai leader di tutte le opposizioni, un appello alla responsabilità nazionale. Invece di andare a parlar male dell’Italia per promuovere solo la propria immagine, parliamoci noi, confrontiamoci, ascoltiamoci. Adesso non c’entrano più nulla i colori politici, ora dobbiamo solo continuare a dare risposte al Paese”.