Di Maio dice no all’uso del razzismo contro il governo: “Non strumentalizzare questo tema”

ROMA – “La novità è che episodi del genere facciano notizia anche se il numero di aggressioni è in linea con quelli del passato: questo non è motivo di soddisfazione ma più se ne parla più c’è un monito a non farli”. Lo dice ai cronisti a Montecitorio il vicepremier Luigi Di Maio (foto) in merito all’aggressione a Daisy Osakue.

Di Maio sottolinea: “il tema del razzismo va affrontato senza strumentalizzazioni. Se si usano questi episodi per andare contro il governo non si sta affrontando il problema del razzismo”.