Di Maio: “Sta alla volontà dei cittadini a darci una mano vaccinandosi”

16

NAPOLI – “Le misure che come Governo abbiamo introdotto servono a proteggere la vita. La libertà è la tutela della vita. Oggi le dosi ci sono. Non ci sono più le criticità dell’inizio. Sta alla volontà dei cittadini a darci una mano vaccinandosi. Supereremo così le restrizioni e vedremo l’economia accelerare ancora di più e questo si tradurrà in posti di lavoro e di occasioni per le aziende”. A dichiararlo è stato il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, intervenendo al Giffoni Film Festival.

“Al momento abbiamo superato il 50% degli italiani che hanno effettuato le due dosi ed il 60% con una. Andiamo spediti con record importanti. Negli ultimi 7 giorni si sono vaccinati 350 mila ragazzi”, ha aggiunto. “Io credo che basti guardare il numero di prenotazioni delle ultime ore per dire che il sistema del ‘green pass’ sta funzionando”, ha poi proseguito l’esponente di governo.

“In Friuli Venezia Giulia le prenotazioni sono aumentate di più del 1000% da quando è stato introdotto il ‘green pass’, mentre a livello nazionale i dati oscillano tra il 15% ed il 200% in più. Non lo stiamo facendo per vessare i cittadini ma è evidente che c’è la maggioranza degli italiani che si è vaccinata e una parte che sta per farlo. Non è corretto che tutta l’Italia debba pagare il prezzo della crisi per una parte che non vuole vaccinarsi. Per uscire da questa crisi dobbiamo raggiungere un numero di vaccini sufficienti, questo è chiaro”.