Dieta mediterranea e sostenibilità settore agro-alimentare, l’appello di Lancini

49
Danilo Oscar Lancini
EP Plenary session – Plastics Strategy and chemical, product and waste legislation

BRUXELLES – L’Eurodeputato Danilo Oscar Lancini (Lega) interviene sul tema della dieta mediterranea e della sostenibilità nel settore agro-alimentare.

«Parlare di Dieta Mediterranea – spiega Lancini – non significa solamente descrivere un regime alimentare sano e bilanciato, ma un insieme di usi e competenze che coinvolgono gli alimenti con le varie attività tradizionali di coltivazione, allevamento, lavorazione, conservazione e consumo dei cibi.

É in sostanza un vero e proprio stile di vita, un modello sociale e identitario che non a caso venne inserito dieci anni fa nel “Patrimonio Mondiale Immateriale dell’Umanità” dall’UNESCO e che negli anni è stato riconosciuto come uno strumento importante nella promozione di un’alimentazione sana e nella prevenzione di molte malattie cardiovascolari.

Oggi – prosegue Lancini – anche a livello europeo, mentre discutiamo di cambiamento climatico e di sostenibilità nel mondo agricolo e nella zootecnia, l’Unione Europea ha il dovere di riconoscere e promuovere concretamente questo modello nelle strategie future, come “From Farm To Fork”, evitando salti nel buio o la penalizzazione delle nostre eccellenze alimentari.

La promozione della Dieta Mediterranea e delle attività ad essa connesse – conclude Lancini – costituirebbe un evidente progresso per l’ambiente: infatti, privilegiando un consumo bilanciato di legumi, cerali, prodotti di stagione e cibi non raffinati consente di programmare ed utilizzare al meglio risorse come il suolo e l’acqua, nonché di ridurre le emissioni».