Dl rilancio, Meloni: “Non favorire i grandi colossi dell’edilizia”

ROMA – Approvato alla Camera l’ordine del giorno di Fratelli d’Italia al dl rilancio che impegna il Governo a togliere la norma secondo cui le imprese edili possono aggiudicarsi i lavori di efficientamento energetico in proporzione alle tasse pagate nell’anno precedente.

Lo fa sapere Giorgia Meloni, parlando di “una regola praticamente scritta per favorire i grandi colossi dell’edilizia a scapito delle decine di migliaia di piccole e medie imprese”.

La presidente di Fratelli d’Italia, poi, aggiunge: “È assurdo, per noi, continuare a favorire solo i grandi e penalizzare i piccoli. Tutti devono essere messi nelle stesse condizioni. Ora il Governo provveda a modificare subito il provvedimento, l’Italia riparte se le piccole imprese ripartono!”.