Domenica 7 aprile torna “Montecitorio a porte aperte”

ROMA – Domenica 7 aprile “Montecitorio a porte aperte”, l’iniziativa della Camera dei deputati che prevede una volta al mese l’apertura del Palazzo alle visite del pubblico. L’accesso per i cittadini è possibile dalle ore 10,30 alle 16 (ultimo ingresso alle 15,30).

In Piazza Montecitorio, alle 11, il concerto della Banda dell’Esercito Italiano diretta dal Antonella Bona. In particolare, il programma prevede brani di: Amleto Lacerenza (2 giugno); Marino Bartoloni (Ros March); Antonio Charpentier (Eurovisione); Giuseppe Verdi (Ernani). Si inizia con l’esecuzione dell’Inno nazionale italiano e termina con l’esecuzione dell’Inno europeo.

La visita si svolge per gruppi e ogni partecipante deve essere munito di un biglietto ritirato gratuitamente lo stesso giorno della visita, presso l’Infopoint (via Uffici del Vicario, angolo via della Missione), aperto dalle 9,30. Ciascun visitatore può richiedere, fino a esaurimento, un massimo di quattro biglietti se adulto e un solo biglietto se minorenne, scegliendo un orario di visita compreso tra le 10,30 e le 15,30.

La visita, guidata e per gruppi, si snoda lungo un itinerario storico-artistico che comprende tra l’altro: l’Aula, con i pannelli del Fregio di Sartorio che decora l’emiciclo illustrando le vicende epiche del popolo italiano; il Velario, imponente decorazione liberty di circa 800 metri quadrati in rovere di Slavonia, vetro colorato e ferro; il Transatlantico, salone che deve il suo nome all’illuminazione a plafoniera, caratteristica delle navi transoceaniche; la Sala della Lupa; la Sala della Regina; la Sala Aldo Moro, la Sala del Cavaliere.