Elezioni, Di Maio: ‘Manteniamo la parola sulle riforme’

Luigi Di MaioROMA – All’indomani delle elezioni parla il ministro degli affari esteri Luigi Di Maio: “Il nostro dovere – afferma, in una diretta su Fb, l’ex capo politico del M5S – è dimostrare di mantenere la parola e non solo con il taglio dei parlamentari ma con una legge elettorale che ci eviti distorsioni e paracadutati nei collegi. E poi la riforma dei regolamenti parlamentari: non dico di abolire il vincolo di mandato ma almeno” per introdurre regole che non consentano di “cambiare sempre casacca”.

Per l’appuntamento elettorale del 2021, ha detto Di Maio a Pomigliano d’Arco (Napoli) parlando con i giornalisti a margine di un incontro elettorale, “dobbiamo fare un tavolo nazionale per mettere insieme le forze della coalizione di governo. Questo si deciderà nel Movimento: adesso una cosa alla volta. Ora lavoriamo ai ballottaggi in tutta Italia”.

“Noi sui territori dobbiamo essere in grado di aggregare e non di escludere. In queste ore c’è chi alle comunali ha provato a mettere insieme delle coalizioni e ora sta andando ai ballottaggi”, ha affermato ancora Di Maio: “Da stasera sarò nei territori per sostenere i comuni che vanno al ballottaggio”. E infine: “Non dico che chi non lo ha fatto non è stato coraggioso: ma i cittadini italiani votando hanno dato un segnale premiando chi ha provato ad aggregarsi”.