Elezioni, Zaia (Lega): “Vanno ascoltate anche le posizioni critiche”

23

Luca ZaiaVENEZIA – Sempre più numerose ed autorevoli le voci critiche sul risultato elettorale della Lega da parte di esponenti della Liga Veneta. Dagli assessori regionali Roberto Marcato e Paolo Bottacin, ad uno degli esponenti storici Paolo Marcato. L’europarlamentare Toni Da Re ha chiesto le dimissioni del leader Matteo Salvini.

Secondo il presidente della Regione, Luca Zaia, “è doveroso che siano ascoltate le posizioni, anche quelle più critiche, espresse dai militanti”. Zaia conferma che sarà a Milano per esporre la sua analisi del voto all’imminente Consiglio federale.

Il governatore veneto anticipa, comunque, che il risultato elettorale è stato “assolutamente deludente” per il suo partito. E precisa che bisogna approfondire le ragioni di questo voto; tanti leghisti hanno votato per Fdi ma tanti si sono anche astenuti.