Esce un libro sull’evoluzione della reputazione lavorativa e non solo

41

MILANO – Da Giorgio Armani a Brunello Cucinelli, 61 contributi prestigiosi per capire meglio la Reputazione. Esce oggi in libreria “Reputazioni”, il libro in edizione limitata di Joe Casini e Davide Ippolito con prefazione di Claudio Brachino, già direttore Mediaset. Il tentativo del libro è quello di inquadrare al meglio come si è evoluto il concetto di “reputazione” e in che modo si possa tutelarla, migliorarla e come questa rappresenti un valore imprescindibile per tutte le realtà intorno a noi, lavorative e non solo.

Tra i contributi: gli chef Bruno Barbieri e Alessandro Borghese, il produttore Pietro Valsecchi, il Direttore Ice Antonino La Spina, gli imprenditori Andrea Casa, Piero Armenti, Nicola Pagani, Oscar Farinetti, Alex Carini, il giornalista Francesco Costa, il Vice Presidente di Confindustria Vito Grassi, il Presidente di Cida e Federmanager Stefano Cuzzilla, il Presidente di Pierluca Maffey, Mario Mantovani, Giosy Romano e Francesco Rutelli.

“Perché il titolo “Reputazioni”? Prima di tutto a ricordare che non esiste “la reputazione” ma esistono diverse dimensioni della Reputazione, ovvero Reputazione rispetto a cosa e nei confronti di chi. È più corretto quindi parlare di reputazioni che di Reputazione, inoltre perché ci sono 61 punti diversi sull’argomento. Questo libro è la raccolta delle tante conversazioni fatte su Reputation Review negli ultimi 5 anni. Abbiamo fatto tanta Reputation Literacy e vederla tutta insieme ci restituisce indietro una bella visione di insieme”, affermano i due autori Joe Casini e Davide Ippolito.

“Mutatis mutandis, questo libro di Ippolito e Casini regge, eccome, alla prova dello specchio. È un viaggio avvincente, ricco, variegato, non solo per la qualità delle testimonianze ma anche per la modernità del quesito semantico e filosofico chel’accompagna e che riguarda tutti noi, abitanti del XXI secolo: ma che cos’è alla fine la reputazione? Leggete questo libro, ne vale davvero la pena… ha una bella reputazione!”, ha affermato il direttore Claudio Brachino, autore della prefazione. ‘Reputazioni’ è disponibile da oggi nelle librerie Mondadori, su Amazon e nelle principali librerie.

JOE CASINI co founder di Zwan, azienda specializzata in Reputation Marketing, è editore e editorialista di Reputation Review. La passione innata per la tecnologia, le lauree in Economia Internazionale e in Psicologia Clinica, la lunga esperienza come imprenditore e consulente di impresa, si fondono in una costante ricerca di nuovi strumenti per comprendere a fondo le organizzazioni – e soprattutto le persone – con cui entra costantemente in contatto. Ha collaborato con le principali aziende e istituzioni italiane, aiutandole a governare la crescente complessità delle proprie organizzazioni e dell’ambiente circostante.

DAVIDE IPPOLITO co founder e CEO di Zwan e Reputation Rating, è uno dei massimi esponenti del marketing reputazionale in Italia. Già autore dei volumi “La Reputazione è tutto” (2017), “La pizza è pizza” (2019) “Reputazione – Capitale del Terzo Millennio” (2020) e “Comunicare la Pandemia” (2021), Davide Ippolito è altresì curatore ed editore del magazine “Reputation Review” e contributor in diverse pubblicazioni di ambito scientifico e divulgativo. Svolge regolarmente attività formativa presso aziende e organizzazioni come Sapienza, Federmanager Academy e Ice, e, negli anni, ha ricoperto importanti incarichi di consulenza all’interno di organizzazioni nazionali e internazionali.