Facebook e Twitter stoppano Trump: “Disinforma sul Covid 19”

WASHINGTON – Facebook ha rimosso un post della pagina del presidente americano Donald Trump in cui si affermava che i bambini sono quasi immuni dal coronavirus. “Si tratta di contenuti che contengono affermazioni false e dannose che violano le nostre regole sulla disinformazione”, spiega il social.

Twitter ha bloccato temporaneamente l’account della campagna di Trump, con la motivazione che contiene alcuni tweet che fanno disinformazione sul coronavirus. Lo ha annunciato il social media. Nel mirino soprattutto il post di TeamTrump in cui si sostiene che i bambini sono quasi immuni al Covid-19. Lo stesso gia’ censurato da Facebook. I proprietari dell’account dovranno quindi eliminare quel post prima di continuare a twittare.