Fico: “Fra le più gravi questioni ambientali il cambiamento climatico è quella più urgente da affrontare”

15

VIENNA – “Fra le più gravi questioni ambientali il cambiamento climatico è quella più urgente da affrontare. Se non interveniamo efficacemente e tempestivamente per ridurre il riscaldamento globale rischiamo di trovarci presto di fronte ad una situazione irreversibile. Gli accordi di Parigi hanno permesso di iniziare un cammino a livello globale di grandissima importanza. Per conseguirne gli obiettivi i Parlamenti possano giocare un ruolo fondamentale”. L’ha ribadito ieri il presidente della Camera, Roberto Fico, alla Conferenza in corso a Vienna.

“Le nostre assemblee – ha aggiunto Fico – possono mettere a punto le riforme necessarie e proporre le soluzioni migliori per garantire che la transizione energetica sia attuata senza lasciare nessuno indietro, senza produrre vincitori e perdenti di questa enorme sfida. In questo quadro il Parlamento italiano organizzerà a Roma a ottobre la conferenza parlamentare preparatoria alla COP26 che sarà l’occasione per affrontare questioni essenziali come l’approccio verde alla ripresa da Covid-19 e il finanziamento delle politiche globali per il clima”.