A Genova quest’anno il Capodanno si fa in tre: gli appuntamenti

capodanno genova

A Gabry Ponte, Boombadash e Giusy Ferreri il compito di accompagnare Genova e i genovesi nel 2020. In programma tre giorni di festa

GENOVA – La fine dell’anno è ormai alle porte e Genova si appresta a congedarsi dal 2019 con una grande festa, anzi tre feste, per accontentare tutti e offrire a residenti e turisti un programma di concerti vario e del tutto originale. Da domenica 29 a martedì 31 dicembre la centralissima Piazza De Ferrari si trasformerà in un palcoscenico su cui si alterneranno cantanti, Djs, youtuber e rapper. Il tutto sarà diretto, animato e condotto da Alberto Pernazza, già membro degli Ex Otago, ora anche opinionista in radio e tv, dopo una lunga esperienza anche come trend-setter, esperto di moda, musica e costume insieme con il Dj Set di Giovanni Carrara come dj resident.

Tutto inizierà con i Mates, domenica 29 dicembre alle 20, il gruppo di creator più seguito sul web, nato nel 2015 grazie all’incontro di Anima, St3pny, Surry e Vegas, vere e proprie star di internet a cui, nel 2018, si è unito Jayden, la mascotte umanoide con le sembianze di un panda, nel ruolo di produttore musicale.

Alle 21.30 sarà il momento della musica di Gabry Ponte, dj di fama mondiale oltre che produttore discografico e conduttore radiofonico e menbro degli Eiffel 65, che anima con la sua musica le discoteche italiane e non solo, scalando le classifiche dance nazionali e internazionali e vincendo premi prestigiosi nel campo discografico, tra cui diversi dischi di platino.  Chi non ricorda Geordie? La danza delle streghe, Che ne sanno i 2000 e i suoi remix?

Lunedì 30 dicembre, dalle 22 in poi, toccherà ai Boombadash, tra i protagonisti dell’estate canora 2019 con il brano Mambo Salentino, interpretato in compagnia di Alessandra Amoroso. Boomdabash nascono nel lontano 2002 come classico jamaican sound system, fondato da Blazon, attuale deejay e produttore del quartetto. Progressivamente cambiano connotati percorrendo un sentiero di evoluzione artistica che sfocia nella realizzazione del primo lavoro ufficiale, “UNO” (2008), Oggi vantano quattro album in studio all’attivo. La serata avrà inizio alle ore 20 con Awed, Riccardo Dose e Amedeo Preziosi, un trio di giovanissimi youtuber che rispondono ai nomi di Simone Paciello, in arte Awed, youtuber, scrittore e attore italiano; Riccardo Dose, anche lui youtuber e attore italiano che ha fatto dell’ironia e della parodia i suoi caratteri distintivi; altro componente del gruppo è Amedeo Preziosi. Altro youtuber, questa volta genovese, presente sul palco di De Ferrari sarà Cromo al secolo Matteo Cerisola, classe 1998. Ha iniziato quindicenne la sua avventura musicale aspirandosi ai primi rapper americani “old-school” e ha creato uno stile unico e originale che lo ha reso subito riconoscibile.

A traghettare Genova e i genovesi nel 2020 sarà Giusy Ferreri, la star dell’ultimo giorno dell’anno, che salirà sul palco alle 22.30 . Dopo Amore e Capoeira con Takagi & Ketra e Sean Kingston, rivelatosi uno dei tormentoni dell’estate 2018, e Girotondo, il suo ultimo album datato 2017, l’artista, che ha raggiunto la notorietà grazie alla partecipazione al Talent show X Factor, dove si classificò seconda, é uscita sul mercato in primavera con Le cose che canto e in queste ultime settimane con Jambo, realizzato in collaborazione con Takagi & Ketra ed il cantante giamaicano OMI. Di seguito il videoclip sotto le regia di Gaetano Morbioli. Prima di Giusy Ferreri, i saluti istituzionali intorno alle ore 21 e alle 21.30 il rapper Tedua, al secolo Mario Molinari. Attivo dal 2014, è del 2017 il suo primo progetto discografico distribuito da una major, nel 2018 l’album “Mowgli – il disco della Giungla” è primo nella classifica di vendita.

Il TriCapodanno di Genova è organizzato da Comune di Genova e Regione Liguria.