A Genova l’albero di Natale fatto all’uncinetto più grande del mondo

Realizzato nel Quartiere di San Fruttuoso sarà alto 11 metri e composto da 4.500 quadrati di lana realizzati all’uncinetto

A Genova l'albero di Natale fatto all'uncinetto più grande del mondoGENOVA – Un albero di Natale da record sta per arrivare a Genova, nel Quartiere di San Fruttuoso: 11 metri di altezza da terra, per 4.500  quadrati di lana lavorati all’uncinetto. Si tratta dell’albero di Natale più alto mai realizzato al mondo con la tecnica dell’uncinetto.

Dietro questa iniziativa natalizia c’è la passione di Jadwiga Pacholec, commerciante polacca residente in Italia da oltre quarant’anni e attalmente abitante nel Quartiere di San Fruttuoso, che ha tratto ispirazione da un post su Facebook dello scorso anno, relativo a un albero simile, alto 7 metri,  realizzato a Trivento, paese del Molise. In seguito all’annuncio pubblicato sul social, per reclutare persone che volessero aiutarla nella realizzazione della sua idea, tantissime donne si sono rese disponibili per lavorare al progetto.

Il risultato è stata un’opera che si appresta ad entrare nel Guinness dei primati. Battuto il record detenuto da Trivento e superato anche un altro albero che la prossima settimana sarà inaugurato a Miglianico, in provincia di Chieti, in quanto alto “soltanto” 8 metri e realizzato con 2.400 “mattonelle”.

“Non è stato tutto semplice perchè qualcuna non sapeva lavorare all’uncinetto e sono stata io personalmente a dare lezioni – ha dichiarato la Signora Pacholec – Chi non sapeva cucire ha contribuito lo stesso in modo diverso, per esempio donando gomitoli di lana. Per realizzare tutte le mattonelle che servivano abbiamo impiegato tre mesi. Poi siamo passati all’assemblaggio, e alla fine siamo rimasti in tre. Ma è stata una bellissima esperienza”.

Per la realizzazione dell’opera è stato fondamentale il contributo del Municipio Val Bisagno: 1.500 euro sono serviti per progettare l’installazione, altri 8.500 per il supporto in acciaio e l’intervento della ditta specializzata. Non sono, pertanto, mancate le polemiche, con il Pd che in Consiglio Comunale ha accusato il Comune di avere speso per l’albero di Natale che potevano essere utilizzati per tenere aperta la bibioteca della zona.

Lo specialissimo albero all’uncinetto, montato su una struttura metallica, illuminato dal basso da quattro riflettori monodirezionali e protetto da una recinzione in legno e metallo, sarà inaugurato domenica 8 dicembre in Piazza Martinez, dove sarà possibile ammirarlo fino al 6 gennaio.