Tra luci e colori Genova si prepara al Natale: le iniziative in programma

piazza de ferrari genova

Acceso oggi, domenica 8 dicembre 2019 nella centralissima piazza De Ferrari l’albero di Natale. In calendario mercatini, fiere, giochi e concerti

GENOVA – Dopo l’albero realizzato all’uncinetto da Guiness dei primati, da oggi Genova ha anche il suo albero di Natale: classico, tradizionale, maestoso nella centralissima piazza De Ferrari. Con una grande festa, alla presenza di numerosissime persone, è stato acceso nel tardo pomeriggio. L’illuminazione è stata scandita dal countdown dei presenti; il via è stato dato dal sindaco Marco Bucci e dal governatore della Regione Liguria Giovanni Toti. L’albero, che proviene dalla vicina Val d’Aveto, è alto circa 17 metri ed è stato addobbato con grandi palle gialle e rosse.

Voglio augurare a tutta la città un 2020 fatto con le nostre mani, nel quale possiamo essere padroni del nostro destino e del nostro futuro – ha detto il Sindaco In questi due anni  abbiamo dimostrato che la città è capace di fare grandi cose. Dobbiamo continuare così. Se lavoriamo tutti insieme ce la faremo“.

Il fatto che siamo qui in tanti vuol dire che siamo una famiglia, che nulla ci ha piegato e che sappiamo guardare il futuro dritto negli occhi sapendo che vinceremo tutte le sfide” gli ha fatto eco il Governatore.

Quella di piazza De Ferrari è stata soprattutto una festa di luci e colori, tutti concentrati nello spettacolo del videomapping sulle facciate del palazzo dove ha sede la Regione Liguria e del Palazzo Ducale.

La cerimonia si è poi spostata a nel quartiere Certosa, che tutti hanno potuto raggiungere tramite metropolitana gratuitamente in quanto fino alla giornata di domani su tutti i mezzi pubblici genovesi si viaggia senza obliterare il biglietto, a seguito dello stato di emergenza venutosi a creare prima per il crollo del viadotto sulla A26 e poi per la chiusura di un tratto della A6. Lì, alla presenta delle istituzioni,  sono stati illuminatialcuni murales del progetto “On the Wall”, realizzati per abbellire il quartiere.

É stato l’inizio del periodo natalizio che si spera possa essere sereno e gioioso per una citta che in questi ultimi anni è stata ferita da tante avversità ed episodi tragici ma che guarda avanti con speranza ed ottimismo. Natale a Genova significa anche Mercatino di San Nicola, la cui raccolta dei fondi andrà, come di consueto, in beneficenza, Mercatino in piazza Matteotti, a pochi metri da dove oggi si è svolta la cerimonia di accensione dell’albero, NatalIdea, che quest’anno si trasferisce nella splendida locaion del Porto Antico e diventa un romantico villaggio di casette con mille idee regalo e mille ghiottonerie, lunapark, Fiera del Libro e molto altro. C’è molta attesa anche per il concerto di Giusy Ferreri la sera dell’ultimo dell’anno, preceduta il 29 da Gabry Ponte e il 30 da Boombadash. Ma di questo avremo modo di parlare in una prossima occasione.