Gentiloni: “Un Paese con un linguaggio aggressivo rischia di essere meno sicuro”

ROMA – “Un Paese che usa un linguaggio aggressivo non è un Paese più sicuro ma rischia di essere un Paese in cerca di guai e questo non ce lo possiamo permettere”.

Lo ha detto l’ex premier Paolo Gentiloni intervenendo a un evento sulla diplomazia culturale.