“Gli Stati Uniti contro Billie Holiday”, dal 5 maggio al cinema

31

ROMA – La forza di una donna che non si arrende davanti a niente. È ciò che è alla base della trama di “Gli Stati Uniti contro Billie Holiday”, un film intimo che racconta la vita di una delle voci jazz più belle e significative di tutti i tempi, Billie Holiday.

Con una vita intensa, piena di difficoltà e successi straordinari, Billie è stata una guerriera che, grazie alla sua voce, è divenuta il simbolo dei diritti civili, morta a soli 44 anni. ‘Un film straordinariamente attuale’, come lo ha definito Paolo Fresu.

Questo lungometraggio ha vinto il Golden Globe per l’interpretazione di Andra Day premiata come migliore attrice drammatica. La pellicola, assolutamente da non perdere, sarà dal prossimo 5 maggio in tutte le sale cinematografiche italiane. Dal regista di “The Butler”, candidato all’Oscar, Lee Daniels. Bim Distribuzione.