Governo, Salvini: “Non si può continuare ad assistere alla compravendita dei senatori”

36

ROMA – “Con 3 milioni di italiani che rischiano di perdere il lavoro, 500mila negozi e imprese chiuse, 8 milioni di studenti e un milione di insegnanti in difficoltà, non si può continuare ad assistere alla compravendita dei senatori, a un governo senza idee, senza visione e senza maggioranza. L’abbiamo detto al presidente della Repubblica. Ci fidiamo solo degli italiani, meglio investire 2 mesi di tempo dando la parola agli italiani e poi lavorare tranquilli per i prossimi 5 anni. Non si possono rivedere le scene che gli italiani hanno visto al Senato in queste settimane”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, in un video dopo aver incontrato il capo dello Stato al Quirinale.

“Abbiamo fatto considerazioni che non vado a mettere in bocca al presidente, l’ho trovato molto consapevole dei rischi e delle preoccupazioni”, ha proseguito Salvini durante la registrazione di ‘Porta a porta’ su Rai1. “La domanda che abbiamo fatto al presidente, sulla cui saggezza confidiamo – ha continuato – è: ‘Lei pensa veramente che un governo che si affida ai cambi d’idea notturni dei Mastella, Ciampolillo, Tabacci, transfughi possa essere quello che prende per mano l’Italia nel momento più drammatico o non sarebbe meglio… Sta a lui scegliere. Per noi sarebbe meglio investire nei prossimi 2 mesi col voto, per avere per i prossimi 5 anni un Parlamento, di cui andare orgogliosi, e un governo stabile”. E ha concluso: “Tolto il dente, tolto il dolore”.