Nasce la guida 50 Top Italy pasticcerie 2022

57

tiramisuMILANO – Dal prestigioso brand 50 Top, punto di riferimento della critica enogastronomica, nasce 50 Top Italy Pasticcerie 2022, la nuova guida online che racconta i locali più golosi dello Stivale. Dieci sono le categorie incluse, una per ogni specialità dolciaria scelta tra quelle più caratteristiche dell’Italia, da Nord a Sud: Top Babà, Top Sfogliatella, Top Panettone, Top Tiramisù, Top Cassata, Top Cannolo, Top Dolce al Cioccolato, Top Gelato, Top Torrone e Confetti, Top Praline. A ogni categoria corrisponde una classifica, composta da 20 posizioni.

Una mappa di 150 laboratori artigianali votati, visitati e valutati dal gruppo di 50 Top Italy, un panel di esperti gastronomi con particolare sensibilità verso il mondo dolce a cui è stato chiesto il vincolo di riservatezza e anonimato. 18 sono le regioni italiane rappresentate: in prima linea la Campania, a quota 36 insegne; segue la Sicilia (30); poi la Lombardia (16); il Lazio (13); il Piemonte (11); la Toscana (8); il Veneto (6); il Friuli Venezia Giulia (5); l’Emilia Romagna, l’Abruzzo, la Calabria e la Puglia (4); la Basilicata, la Liguria e la Sardegna (2); le Marche, il Trentino Alto Adige e la Valle d’Aosta (1).

“Nel nostro Paese – sottolineano Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, i tre curatori del progetto editoriale – c’è una grande tradizione dolciaria; basti pensare al gelato, al tiramisù o alla grande quantità di preparazioni per le feste, a partire dai pani lievitati fino ai torroni. Negli ultimi decenni, inoltre, a queste preparazioni storiche se ne sono affiancate altre all’insegna dell’innovazione, contribuendo all’innalzamento della qualità generale. A testimonianza di ciò i tanti e prestigiosi riconoscimenti conferiti in tutto il mondo ai maestri pasticceri italiani. 50 Top Italy Pasticcerie nasce dunque con l’intento di fotografare questo momento e, come nostra consuetudine, con lo scopo di guidare il consumatore nel mare di eccellenze made in Italy”.