I Giorni migliori: l’Italia a fianco della ricerca

airc 2018A novembre tornano l I Giorni della Ricerca di AIRC, l’appuntamento di riferimento per informare il pubblico sui progressi della ricerca della prevenzione, la diagnosi e la cura del cancro, presentare le sfide le sfide dei ricercatori e raccogliere nuove risorse per sostenere il loro lavoro.

Come ogni anno, a inaugurarli ufficialmente sarà il Presidente della Repubblica, al Palazzo del Quirinale, insieme ai rappresentanti di AIRC, delle iIstituzioni, delle Autorità e a una platea di centinaia di donne e uomini di scienza e di sostenitori della ricerca.

Attraverso un palinsesto ricco e articolato, dal 4 all’11 novembre le reti Rai porteranno nelle case degli italiani le storie dei protagonisti della ricerca per raccontare i traguardi che è stato possibile raggiungere grazie alla generosità del pubblico e invitarlo a continuare a sostenere la ricerca oncologica italiana attraverso il numero solidale 45521.

L’impegno personale degli “ambasciatori” Antonella Clerici e Carlo Conti (unito a quello dei colleghi tv, della radio e dei tanti testimonial) permette ad AIRC di essere costantemente presente nelle tv e radio della Rai e con appuntamenti speciali.

Anche le università e le scuole ospiteranno i ricercatori, per raccontare le sfide che stanno affrontando e la passione per il loro lavoro, per ispirare e avvicinare bambini e ragazzi al mondo della scienza e del volontariato.

Sabato 10 novembre in centinaia di piazze 20.000 volontari distribuiranno i Cioccolatini della Ricerca, per sostenere concretamente i 5.000 scienziati AIRC impegnati ogni giorno nei laboratori di università, ospedali e istituti di ricerca in tutta Italia.

Fra i luoghi dei Giorni della Ricerca non mancheranno gli stadi, dove sabato 10 e domenica 11 novembre i talenti del calcio scenderanno in campo per sostenere i talenti della ricerca, in una grande manifestazione di sport e solidarietà.