Imposte locali, la classifica del Sole 24 ore

ROMA – Imposte regionali e locali più pesanti per i cittadini della Sardegna. Il “peso” del fisco locale sul reddito medio dei sardi è del 3,5%, al di sopra di regioni più ricche del Nord-Est. E se la media italiana del prelievo è di 1.672 euro a famiglia, nell’Isola si arriva a 1.526 euro.

I dati sono stai pubblicati dal Sole 24 Ore e mettono in evidenza che la Sardegna, insieme a Calabria, Puglia e Abruzzo, è una delle regioni nelle quali nel 2017 si sono registrati aumenti rilevanti di imposte quali l’addizionale Irpef, tasse sulle abitazioni, sulle auto e sui consumi.

Dalla mappa del prelievo, effettuata sulla base del report della Banca d’Italia, emerge infatti che mentre tra il 2015 e il 2017 il fisco locale era diminuito del 7,5%, tra il 2016 e il 2017 c’è stata un’impennata del 2,1%.