Ischia, Letta: “Il governo faccia il governo, lavori e meno divisioni”

19

BRUXELLES – “L’invito al governo è di fare il governo: lavorare, parlare meno, dividersi meno, evitare di dire cose che non hanno nessun legame con la realtà, come quello che abbiamo sentito dal ministro delle Infrastrutture. Quindi ci aspettiamo soprattutto che il governo faccia la sua parte, in questo disastro, questo dramma terribile”. Lo ha detto, commentando la tragedia di Ischia e le polemiche che la stanno seguendo, il segretario del Pd, Enrico Letta, parlando con i cronisti a Bruxelles.

“Aggiungo – ha continuato Letta – che da questa vicenda bisogna trarre l’indicazione di accelerare su tutte le misure che ci sono contro il dissesto idrogeologico dentro il Pnrr, anche importanti misure di rientro che devono essere applicate il più presto possibile, e qui credo che si debba trarre esempio da questa vicenda per dire basta a qualunque logica di protezione dell’abusivismo edilizio”.

“Quella scelta del 2018 (l’accelerazione dei permessi a Ischia decisa dal primo governo Conte, ndr) – ha ricordato – fu una scelta sbagliata: il Pd votò contro convintamente. Non vogliamo in questo momento anche noi aprire polemiche, nel momento in cui coloro che stanno lavorando lì fisicamente sono impegnati a salvare ancora vite umane, ma è evidente che la protezione dell’abusivismo è quella cosa da mettere completamente da parte, e nella vicenda di Ischia purtroppo l’abusivismo ha giocato un ruolo terribile”, ha concluso il segretario del Pd.