“La banca”, due risate con Enrico Brignano [VIDEO]

470

Brignano si reca in banca per chiedere un prestito che gli consentirebbe di acquistare la lavatrice ma rischia un grosso debito

Il video che vi proponiamo oggi é uno dei cavalli di battaglia di uno dei comici contemporanei più famosi: Enrico Brignano.

Il monologo, potrato in scena in occasione dei suoi trent’anni di corriere, é introdotto da Gigi Proietti, scomparso lo scorso 2 novembre nel giorno del suo ottantesimo, che di Brignano é stato Maestro.

Lo showman racconta di una sua fantomatica visita alla banca per un prestito di mille euro utile per consentirgli di comprare la lavatrice alla moglie. Dopo aver provato, invano, di essere ascoltato da qualche operatore, Brignano riesce ad arrivare al direttore. Questi non sa pronunciare in maniera corretta il suo cognome, ma inizialmente si mostra aperto al dialogo. Il cliente vorrebbe, come detto, mille euro ma tra tasso variabile (tale “per poterlo cambiare”), apertura pratica e quant’altro, il Direttore di banca é disposto a prestargliene 5mila, da restituiti in trentatre rate al mese. Tutto questo per il principio che “per avere credito bisogna accumulare debito”.

Nato a Roma, di origini siciliane ed abruzzesi, Enrico Brignano dopo aver frequentato l’Accademia per giovani comici creata da Gigi Proietti, ha partecipato come comico e barzellettiere alla prima edizione del programma La sai l’ultima?, in onda su Canale 5. Nel 1992 è stato ospite nella prima edizione del programma televisivo Scherzi a parte condotto da Teo Teocoli e Gene Gnocchi. Dal 1998 al 2000 ha interpretato il ruolo di Giacinto in Un medico in famiglia. Del 1999 è il primo spettacolo tutto suo, Io per voi un libro aperto.

Nel 2010 ha interpreta a teatro il ruolo di Rugantino,  nel 2012 è stato guest-star nella serie televisiva I Cesaroni 5. Sempre nello stesso anno è stato ospite nel programma Panariello non esiste e ha condotto Le Iene. Inoltre è stato una seconda volta ospite a Scherzi a parte condotto questa volta da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu. Ha fatto parte della giuria speciale nel talent show Amici di Maria De Filippi.

Nell’ agosto 2013 ha ricevuto a Catanzaro il “Riccio d’argento” della 27ª edizione di Fatti di musica per il nuovo spettacolo Il meglio d’Italia. Sempre nel 2013 é stato scelto per doppiare il pupazzo di neve parlante Olaf nel film Disney Frozen – Il regno di ghiaccio. Negli anni successivi ha portato in scena  Evolushow 2.0,  Enricomincio da me,  Innamorato perso e Un’ora sola vi vorrei.