La Croazia adotta l’euro ed entra nell’area Schengen

10

soldi euroROMA – Con il nuovo anno la Croazia ha adottato ufficialmente l’euro ed è entrata nell’area di libera circolazione Schengen, due importanti passi per il Paese balcanico dopo l’adesione all’Ue quasi dieci anni fa. A mezzanotte la Croazia ha detto addio alla sua valuta, la kuna, ed è diventata il 20esimo membro della zona euro.

È diventata anche la 27esima nazione della zona Schengen, che consente di circolare senza dover presentare un documento tra gli Stati membri.