Ladri entrano in un asilo e mangiano tutte le banane presenti in cucina

20

banchi scuola

AREZZO ‒ Siamo in un asilo al centro di Arezzo: si tratta della scuola Santa Maria Consolatrice, in via della Minerva. I ladri entrano nel cuore della notte, e mangiano tutte le banane presenti nella cucina dell’istituto. Dopodiché, se ne vanno a mani vuote.

Il bizzarro episodio, che stavolta ha fruttato un magro bottino, purtroppo è solo uno dei tanti colpi messi a segno nell’asilo. La scuola è infatti stata presa di mira più volte come spiega il dirigente Marco Bracci: “Si tratta della sesta intrusione nella nostra scuola da gennaio ad oggi: adesso mi vedo costretto a dotare la struttura di un sistema d’allarme. Questa volta si sono limitati, come nel film ‘I soliti ignoti’, a mangiare le banane ma altre volte sono spariti tablet, pc e bevande dalla macchinetta”.

La città di Arezzo da alcuni mesi è preda di scorribande di ladri che hanno come obiettivo non solo le case dei privati cittadini ma anche le scuole materne e gli asili nido. Il bottino è spesso esiguo, ma la preoccupazione di insegnanti, genitori e dirigenti è alta, a causa della crescita di episodi di criminalità come questi. Sono in corso indagini. Sul posto è intervenuta la polizia.