“L’Arminuta”, il film tratto dal romanzo di Donatella Pietrantonio

25

ROMA – “L’Arminuta”, un film diretto da Giuseppe Bonito e distribuito da Lucky Red, sarà presentato in selezione ufficiale alla Festa del Cinema di Roma. Dopo l’incredibile successo letterario del libro di Donatella Di Pietrantonio, dal quale la pellicola è tratta, “L’Arminuta” vi aspetterà poi in tutte le sale italiane a partire dal prossimo 21 ottobre. Le due giovanissime attrici protagoniste sono Carlotta De Leonardis e Sofia Fiore. Nel cast anche Annina Scipione, che interpreta nonna Carmela. Il film, come detto, è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo bestseller di Donatella Di Pietrantonio, edito da Einaudi e vincitore del Premio Campiello 2017.

Come spiega Giuseppe Bonito, “Il film, così come il romanzo, racconta un anno di vita di questa ragazzina alle soglie dell’adolescenza, un periodo che segnerà la sua vita per sempre, in cui sperimenterà il dolore e la durezza ma anche l’amore, la dolcezza e la bellezza a tratti feroce che la vita riserva. Mi piacerebbe che la narrazione restituisse soprattutto due cose: da un lato lo sguardo dell’Arminuta, che è testimone suo malgrado, e dall’altro il magma incandescente dei sentimenti laceranti che questa storia contiene. L’Arminuta affronta una delle paure più profonde di ogni individuo, quella di perdere le persone dalle quali dipende la propria felicità ed è anche il racconto del contrasto tra il destino e la volontà dell’essere umano”.