“Le storie di Lùpin”: il piccolo lupo cattivo su Rai Yoyo

356

lupin still

Domenica 20 dicembre in prima tv assoluta la nuova serie animata che sarà trasmessa tutti i giorni alle 12.15 e 14.55

Anche i piccoli lupi cattivi possono diventare eroi. E’ quanto dimostrano “Le storie di Lùpin”, un’innovativa coproduzione di Rai Ragazzi con France Télévision, realizzata dalla francese Xilam e Maga Animation di Monza, che debutta domenica 20 dicembre in prima tv assoluta su Rai Yoyo (alle 12.15 e alle 14.55).

Le avventure del piccolo lupo, che vorrebbe essere l’eroe della fiaba, prendono vita come in un libro pop-up, quei libri tridimensionali che tanto piacciono ai bambini, e non solo.

Lùpin discende da una famiglia di lupi cattivi di antico lignaggio ed è destinato a diventare un grande lupo cattivo quando crescerà. Ma il nostro protagonista non è d’accordo, Lùpin non è cattivo e vuole diventare un eroe! Di racconto in racconto però, sembra che per un lupetto come lui ci sia solo posto nel ruolo di piccolo lupo cattivo. Lùpin infatti si inserisce con fantasia in tante storie per vivere le avventure dei più amati protagonisti, portando involontariamente un po’ di scompiglio al racconto, perché spesso è disattento, testardo, guidato dai suoi impulsi.

Ma guidato dalla benevola voce del Narratore che lo aiuterà a risolvere i problemi creati, Lùpin, rifiutando che il suo futuro scelga per lui, dimostrerà che anche un piccolo lupo può diventare un eroe come ogni cavaliere o principe, imparando dai suoi errori.

Basati per la maggior parte su fiabe originali, nei 78 episodi di 7 minuti ciascuno Lùpin incontra i tipici personaggi di ogni favola: il cavaliere coraggioso, la fata gentile, la strega cattiva, sempre perseguendo il lieto fine. Dall’Europa medievale alle mitologie greca e nordica, fino ai racconti della tradizione asiatica, Lùpin esplora fiabe di molte culture per diventare un eroe.

In un mondo pieno di archetipi e regole come quello delle fiabe, Lùpin è l’unico personaggio realmente libero. In un mondo dove tutto sembra già scritto, Lùpin, usando la sua creatività, dimostra che si può scegliere un’altra strada pensando fuori dagli schemi e fare del mondo un posto migliore, con un finale ancora più felice della fiaba originale.

Una nuovissima serie italofrancese che si distingue per la qualità dell’animazione e l’originalità del racconto che ha ottenuto una nomination nella categoria Prescolare ai Pulcinella Awards del festival Cartoons on the Bay che si svolgerà online su RaiPlay dal 18 al 20 dicembre prossimi.