M5S, il 10 e 11 marzo nuovo voto degli iscritti sullo Statuto

41

ROMA – L’assemblea degli iscritti del M5S è stata convocata il 10 marzo 2022 in prima convocazione e l’11 marzo 2022 in seconda convocazione per ripetere le deliberazioni di modifica dello Statuto adottate lo scorso agosto e poi sospese dal Tribunale di Napoli dopo un reclamo presentato da alcuni attivisti. E’ quanto si legge sul sito del M5S. E’ convocata l’assemblea degli iscritti dalle ore 8 alle ore 22 del 10 marzo 2022 in prima convocazione e dalle ore 8 alle ore 22 dell’11 marzo 2022 in seconda convocazione per deliberare sul seguente ordine del giorno:

1) Ripetizione della deliberazione assembleare adottata in date 2/3 agosto 2021 avente ad oggetto ‘la proposta di modifica dello Statuto e contestuale revoca della deliberazione assembleare del 17 febbraio 2021’, ai fini della sua conferma/convalida.

2) Approvazione dello Statuto del Movimento 5 Stelle nella versione approvata il 2/3 agosto 2021, aggiornato con le modifiche richieste dalla Commissione di Garanzia degli Statuti e per la trasparenza e controllo dei rendiconti dei partiti politici ai fini dell’iscrizione del Movimento 5 Stelle nel registro di cui all’art. 4, d.l. 28 dicembre 2013 n. 149, e della conseguente ammissione ai benefici previsti dagli artt. 11 e 12 del citato d.l. n. 149/2013 (deducibilità dei contributi e c.d. 2X1000).

Potranno votare solo gli iscritti da almeno sei mesi come da Regolamento adottato dal Comitato di Garanzia l’8 novembre 2018. La votazione – avverte infine il sito del M5S – si svolgerà esclusivamente utilizzando lo strumento telematico on line SkyVote.