Manovra, Berlusconi: “Dà risposte alle famiglie, pensioni a mille euro”

33

ROMA – La legge di bilancio “dà una risposta rapida ed efficace a famiglie e imprese maggiormente colpite dal caro energia: è necessario allo stesso tempo fare il massimo sforzo possibile per aumentare le pensioni minime a mille euro, che resta l’obiettivo di Forza Italia per la legislatura. Siamo impegnati per la detassazione e la decontribuzione totale dei nuovi assunti, che devono costare alle aziende la stessa cifra che percepiscono come stipendio. Abbiamo presentato nostre proposte in tema di sicurezza e sostegno alle forze di polizia. Per avere una sanità più efficiente e completa, con liste di attesa con meno attesa e per aiutare gli studenti fuori sede e le università – anche private – che educano i nostri ragazzi, per consentire ai padri di usufruire dei congedi allo stesso modo delle madri”.

Lo ha detto Silvio Berlusconi incontrando ieri, insieme ai capigruppo di Forza Italia alla Camera e al Senato, l’intera squadra di governo e le più alte cariche istituzionali azzurre. Erano presenti i ministri Antonio Tajani, Annamaria Bernini, Elisabetta Casellati, Gilberto Pichetto Fratin, Paolo Zangrillo; i viceministri Paolo Sisto, Valentino Valentini; i sottosegretari Alberto Barachini, Tullio Ferrante, Matteo Perego di Cremnago, Matilde Siracusano, Maria Tripodi; i capigruppo Licia Ronzulli e Alessandro Cattaneo; i vicepresidenti Senato e Camera Maurizio Gasparri e Giorgio Mulè.