Marco Carrara conduce la 32° Maratona televisiva Telethon

59

marco carrara

Marco Carrara, il più giovane conduttore Rai e tra i volti più promettenti del palinsesto, sarà il conduttore social della 32° maratona televisiva di Fondazione Telethon in supporto della ricerca sulle malattie genetiche rare, in onda in prima serata su Rai1 e nel daytime degli altri canali Rai, dal 12 al 19 dicembre. Con i suoi spazi in tv e su tutti i canali web di Telethon, accompagnerà gli spettatori in un viaggio alla scoperta dell’importanza della scienza.

“Ho detto subito sì a Telethon, sono felice e orgoglioso di far parte di questa grande squadra. Il periodo storico attuale ci ha fatto capire quanto sia importante la scienza: farò del mio meglio affinché questo messaggio passi ancora di più” – Marco Carrara.

Marco Carrara, 29 anni, lo scorso agosto ha festeggiato i 10 anni di carriera a Rai3: ha iniziato il suo percorso lavorando al programma TVTALK, condotto da Massimo Bernardini, dove ha ricoperto il ruolo di analista, redattore e inviato. Da 5 anni è la “spalla” di AGORÀ, in veste di conduttore e di autore del moviolone: ogni giorno racconta la politica, il costume e i social grazie all’ausilio di contributi video.

Dal 2017 conduce da solo TIMELINE, programma Rai di approfondimento che racconta i social in TV. La trasmissione è nata come un’esclusiva digital Rai, andando in onda solo su RaiPlay e sul web, ottenendo 15 milioni di views e una nomination al “Prix Italia”. Nel 2018, dopo il successo web, TIMELINE diventa un programma TV: va in onda ogni sabato alle 10.30 su Rai3 con ottimi indici d’ascolto e grandi ospiti tra cui Premi Strega, filosofi, attori e le personalità più seguite della rete.

Marco Carrara è molto attivo sui social, dove si conferma opinion leader con un’audience totale di oltre 20 mila follower. Nella sua rubrica dal titolo #PiccoleGrandiStorie presenta post di informazione e attualità che diventano spesso virali, raggiungendo talvolta un reach di 200 mila utenti con un singolo contenuto.

Eletto nel 2019 “Conduttore TV del futuro” dalla Mondadori, all’interno della rivista Spy, Carrara è anche tra i “Personaggi rivelazione dell’anno” agli Italian Tv Awards dello scorso anno.