Martino (Forza Italia): “Nella manovra c’è tutto tranne che lo sviluppo economico del Paese”

ROMA – “La manovra di bilancio tra pochi giorni sarà sul tavolo a Bruxelles e le percentuali di una sua approvazione da parte dell’Europa sono veramente all’osso. Lo ha detto Tajani oggi in margine all’Assemblea di Unindustria ma non vi erano dubbi alla luce dei suoi contenuti”.

Così in una nota Antonio Martino (foto), deputato di Forza Italia.

“Si parla di tutta una serie di interventi che mirano a tutto tranne che allo sviluppo economico del Paese – aggiunge Martino – C’è una flat tax ininfluente per far ripartire i consumi abbassando la pressione fiscale, c’è un reddito di cittadinanza che porta via miliardi in un assistenzialismo fine a sé stesso, c’è una pace fiscale che altro non è che un condono che offende chi ha sempre ottemperato al suo dovere nei confronti del fisco. Sull’altro piatto della bilancia, quello che conta, non vi sono investimenti in infrastrutture, non vi sono incentivi per aziende e imprese, non vi sono progetti per il lavoro giovanile”.