Mattarella: “L’Ue sia solidale e non ostacoli l’azione dell’Italia”

ROMA – “L’Italia sta attraversando una condizione difficile e la sua esperienza di contrasto alla diffusione del coronavirus sarà probabilmente utile per tutti i Paesi dell’Unione Europea. Si attende quindi, a buon diritto, quanto meno nel comune interesse, iniziative di solidarietà e non mosse che possono ostacolarne l’azione”.

Lo afferma in una nota il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dopo le parole della presidente della Bce, Christine Lagarde.