Mattarella: “Non retrocedere sui diritti”

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

PERUGIA – “La nostra forza poggia sulla capacità di mobilitare le coscienze e di non retrocedere per nessuna ragione sui diritti della persona. La pace coinvolge e sfida la cultura, l’economia, la politica, l’educazione, interpella ciascuno. L’apporto creativo dei giovani è indispensabile per dare sostanza alla pace”: a dirlo è il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato agli organizzatori e ai partecipanti alla marcia PerugiAssisi.

Tutto pronto per la Marcia per la Pace PerugiAssisi 2018

“Viviamo un tempo di cambiamenti epocali – ha sottolineato Mattarella – e più che mai le nostre società continuano ad avere un gran bisogno di donne e uomini di pace. La marcia PerugiAssisi, anche quest’anno, come nella sua lunga storia, è una testimonianza corale di speranza e fraternità. Desidero esprimere il mio incoraggiamento ai partecipanti, in particolare ai giovani che hanno animato il meeting su ‘Diritti e responsabilità’ e a tutti coloro che decidono di camminare insieme sulle strade dell’impegno e della solidarietà”.