Smarrisce il portafogli: una prostituta lo raccoglie e lo porta ai Carabinieri

portafogli

Donna di 32 anni perde il portafogli vicino a un distributore di benzina, i Carabinieri: una prostituta ce lo ha riconsegnato intatto

MILANO ‒ Sabato sera una donna ha perso il portafogli vicino a un distributore di benzina a Binasco (Milano). Il giorno dopo, certa di non ritrovarlo, si accinge a denunciarne lo smarrimento. Arrivata alla stazione dei carabinieri viene però a sapere che una prostituta albanese di 22 anni, che svolge la sua professione lungo quella strada dell’hinterland milanese, ha trovato il portafogli e l’ha consegnato ai carabinieri, con all’interno i 150 euro che la proprietaria vi aveva lasciato.

La domenica sera, la donna ha ringraziato la ragazza, che ha spiegato di aver fatto solo il proprio dovere. “Non ho scelto di fare questo lavoro, sono costretta a stare in strada. Quando ho visto il portafogli l’ho raccolto di nascosto. Avevo paura che qualcuno mi vedesse e mi aggredisse per prendermi i soldi e buttare i documenti. Volevo che venisse restituito così com’era”.

A cura di Barbara Miladinovic