Ministro ugandese non stringe la mano a Von der Leyen: Boldrini, “Grave atto di sessismo”

162

Laura BoldriniROMA – “Ignorare una figura istituzionale perché donna è un grave atto di sessismo. Il ministro ugandese Odongo, non stringendo la mano a Von der Leyen, qualifica se stesso e il regime di Museveni. Dopo il Sofagate di Erdogan, un altro brutto episodio in presenza di Charles Michel”.

Così la parlamentare del Pd Laura Boldrini (foto), ex presidente della Camera dei Deputati.