Muffin ai mirtilli con crema Module: la ricetta per una merenda gustosa

55

muffin mirtilli

Ideata dalla Pastry Chef Edvide Simoncelli adatta a bambini e ragazzi per favorire socialità e condivisione a casa e scuola

MILANO – Ingrediente essenziale della socialità, la nutrizione diventa spesso la principale fonte di stress per chi convive con una malattia infiammatoria cronica dell’intestino (MICI) come la Malattia di Crohn, che solo in Italia colpisce circa 150.000 mila persone, in 1 caso su 4 con diagnosi prima dei 20 anni. Secondo quanto emerso da un’indagine condotta nel contesto della campagna sociale “Crohnviviamo – Storie di giovani che la Malattia di Crohn non può fermare”, con il supporto non condizionante di Nestlé Health Science, nel 71% dei casi chi convive con una MICI dichiara di soffrire a causa delle limitazioni imposte alla propria vita relazionale e il 41% si sente emarginato dai propri coetanei. Nel 46% dei casi, inoltre, bambini e ragazzi si sentono protagonisti di “situazioni spiacevoli” nel condividere i pasti con i compagni di scuola.

Ed è proprio per andare incontro alle esigenze nutrizionali di chi convive con queste problematiche che continua il percorso all’insegna della cucina inclusiva promosso dalla campagna Crohnviviamo, realizzata da Nestlé Health Science con il supporto di Modulen, alimento a fini medici speciali per chi ha la malattia di Crohn, in collaborazione con l’associazione pazienti Amici Onlus.

Una serie di ricette gustose e facili da preparare, con un tocco gourmet, ideate da Edvige Simoncelli, nominata nel 2020 Pastry Chef dell’anno da Gambero Rosso. Dopo aver messo le mani in pasta per preparare sfiziosi dolci per occasioni speciali e ricorrenze come Natale e Pasqua, la chef propone questa volta una ricetta pensata per rendere davvero inclusivo anche il momento della merenda, a casa o a scuola: il Muffin ai mirtilli con crema a base di Modulen. Un dolce sano e bilanciato da consumare a casa, per ricaricarsi di energia dopo lo sport o lo studio ma adatto anche ad essere portato facilmente a scuola per uno snack in compagnia.

Nella ricetta è stato utilizzato Modulen alimento a fini medici speciali per la gestione nutrizionale della malattia di Crohn. La ricetta fa parte del programma nutrizionale Modulife basato sulla dieta di esclusione per la malattia di Crohn denominata CDED, la prima ed unica dieta basata su veri alimenti che si è dimostrata clinicamente efficace nella gestione della malattia di Crohn (CD). La CDED è una dieta basata su tre fasi in base allo stato della malattia, il muffin realizzato da Evige fa parte delle II fase. Per il paziente è disponibile un’app scaricabile sotto indicazione medica, in cui si possono trovare:

  • Consigli on demand
  • Ricette
  • Strumenti di monitoraggio
  • Ulteriori informazioni sono disponibili al link:  https://mymodulife.it/pazienti/

La preparazione base per realizzare i muffin al mirtillo è adatta a tutti poiché l’aggiunta di Modulen è prevista solo nella crema: si tratta quindi di una ricetta da sfruttare anche per momenti di convivialità allargata, come le feste di compleanno, superando la necessità di proporre dolci diversi a seconda delle esigenze nutrizionali.

“Cucinare in modo inclusivo significa lasciare spazio alla fantasia: nel rispetto delle limitazioni nella dieta che le MICI e la malattia di Crohn in particolare pongono, si possono comunque ideare ricette sane e gustose e, perché no, anche belle da vedere – racconta la Pastry Chef Edvige Simoncelli – Con la ricetta dei muffin ai mirtilli con crema Modulen vogliamo aiutare i bambini e i ragazzi che convivono con queste problematiche a ritrovare il gusto della convivialità anche a merenda, senza privarsi di questo importante momento di divertimento e di crescita”.

“L’Associazione AMICI Onlus è sempre impegnata per migliorare nel concreto la qualità dell’assistenza e di vita delle persone che convivono con malattie infiammatorie croniche intestinali – spiega Giuseppe Coppolino, Presidente di AMICI Ets – Il percorso intrapreso con Edvige Simoncelli e Nestlé Health Science all’insegna della cucina inclusiva, parte della campagna Crohnviviamo, affronta un nodo cruciale per i pazienti: il legame inscindibile tra socialità e alimentazione. Qualità di vita significa anche associare il momento dei pasti non più a una privazione o, ancor peggio, alla specifica situazione da cui andranno poi a scatenarsi dolori lancinanti e invalidanti ma, finalmente, al piacere verso il cibo e alla convivialità”.

Video ricetta

Ingredienti e preparazione

DOSI PER 15 MUFFIN
Per la Crema:
Per l’impasto:
400 gr di mandorle senza pelo e non trattate
900 gr di acqua
100 gr di zucchero
60 gr di farina di riso impalpabile
Vaniglia in bacca
90 grammi di MODULEN*
4 uova medie
80 gr di zucchero
30 gr di miele millefiori
60 gr di olio evo
100 gr di farina di riso
Mirtilli freschi
1 Pizzico di sale
Scorza di limone non trattato

Procedimento

Per prima cosa preparare la base per la crema, un latte di mandorla home-made. Preferibilmente il giorno prima, frullare le mandorle, senza pelo e non trattate, con l’acqua. Scaldare il tutto in una casseruola aggiungendo lo zucchero. Portare a bollore e poi lasciar raffreddare e mettere in infusione. Una volta a temperatura ambiente, trasferire il composto in frigo, in un contenitore coperto. Il giorno dopo, filtrare il composto con un setaccio fino e conservare il latte di mandorla ottenuto.

È ora possibile procedere con la preparazione della crema a base di Modulen. Modulen è un alimento nutrizionalmente completo in polvere, specificatamente pensato per chi ha la malattia di Crohn.

Scaldare l’acqua di mandorle in una casseruola aggiungendo lo zucchero e la polpa di vaniglia. Una volta scaldato, lasciare il composto su fuoco lento e aggiungere a pioggia la farina di riso continuando a mescolare con una frusta. Cuocere il tutto, continuando a mescolare, per un minuto circa.

Il composto deve risultare liscio: in caso di grumi è possibile frullare. Versare la crema ottenuta in un contenitore lasciando che si stemperi. Una volta a temperatura ambiente aggiungere 90 grammi di Modulen. Mettere la crema in una sac à poche con bocchetta rigata e lasciare che riposi in frigo.

Preparare l’impasto dei muffin. Separare innanzitutto gli albumi dai tuorli, montare i tuorli con metà dello zucchero, il miele e la scorza di limone fino a raggiungere una consistenza spumosa. Aggiungere l’olio d’oliva e continuare a lavorare finoa quando sarà tutto assorbito. Montare ora gli albumi con l’altra metà di zucchero e un pizzico di sale. È il momento di aggiungerli delicatamente al composto con i tuorli. Incorporare, con una spatola, anche la farina di riso, girando il composto del basso verso l’alto e facendo attenzione a non lavorarlo eccessivamente, perché non si smonti.

L’impasto è pronto e può essere versato nei pirottini di carta per muffin, riempiendoli quasi fino all’orlo. Dopo aver aggiunto i mirtilli in superficie, si possono infornare in forno preriscaldato a 160°, modalità ventilata, e lasciar cuocere per 15 minuti circa. Prima di tirare fuori dal forno i muffin, prendere la crema Modulen dal frigo. Riempire i muffin con la crema, inserendo la punta della sac à poche al centro.

*Modulen IBD è disponibile nelle migliori farmacie e online su NestleSalute.it