Nasce arte.camera.it, il portale per scoprire il patrimonio artistico di Montecitorio

35

ROMA – Nasce arte.camera.it, il portale che permette di scoprire il patrimonio artistico della Camera dei deputati, composto, oltre che da opere di proprietà, anche dai depositi accordati, nel corso degli anni, dalle più prestigiose realtà museali nazionali, tra cui la Galleria degli Uffizi, il Museo di Capodimonte, la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea, l’Accademia di Brera e Palazzo Barberini.

Chi da oggi navigherà nel nuovo sito, che si arricchirà nel tempo di ulteriori opere, informazioni e dati, si troverà ad ammirare lavori come il “Ritratto del doge Francesco Donà” della bottega di Tiziano, “Le Nozze di Cana” attribuite alla scuola di Paolo Veronese, “Le tre virtù teologali” della scuola emiliana, l’Allegoria dell’Africa e l’“Allegoria dell’America” di Giovanni Sagrestani, le quattro allegorie delle stagioni di Pier Dandini e di Andrea Scacciati, il “Ritratto di Napoleone Imperatore e re d’Italia” di Andrea Appiani.

A questi si aggiungono le opere di artisti più vicini ai nostri giorni, fra i quali Giovanni Boldini, Giorgio Morandi, Mario Mafai, Mario Sironi, Giorgio De Chirico, Renato Guttuso, Carlo Carrà, Maria Lai e Giosetta Fioroni, e quelle strettamente legate alla memoria dell’Istituzione, come la collezione dei busti di personalità politiche otto-novecentesche. Attraverso il portale – connesso al Catalogo generale dei beni culturali e a quelli delle principali istituzioni di conservazione nazionali e internazionali – è possibile avere una panoramica completa delle collezioni, poiché permette di conoscere anche i dipinti e le sculture non ricompresi nei tradizionali tour di visite.

“Con questo progetto Montecitorio prosegue il suo percorso di apertura e valorizzazione del patrimonio storico, documentale e artistico, tanto più prezioso in una fase in cui visite e mostre sono sospese a causa dell’emergenza sanitaria. I cittadini potranno scoprire i tesori custoditi dalla Camera come in una mostra virtuale, un modo per rendere fruibili opere di grande valore storico ed artistico che appartengono alla nostra comunità”, così il Presidente della Camera, Roberto Fico.