Neapolis – Puteolim, il nuovo libro di Marco Molino

83

copertina neapolis puteolimA breve disponibile nelle principali librerie e Store online l’ultima fatica letteraria del giornalista Marco Molino: “Neapolis – Puteolim. A spasso sui i tornanti della memoria”. L’opera di Molino, pubblicata dalla Casa editrice New Media Press (Edizioni Flegree), descrive, attraverso un percorso romanzato fatto di nostalgie e flashback – ma anche ironia e spregiudicate incursioni nell’attualità – l’anticavia Neapolis-Puteolim per colles che dal capoluogo partenopeo andava a Pozzuoli ed era, per l’epoca, la strada più comoda che univa la città partenopea con l’area flegrea. “Molino è giornalista, – scrive Ciro Biondi nella prefazione – ma con questo libro diventa uno scrittore che ci accompagna in un racconto singolare che dura venticinque secoli. Un viaggio onirico tra passato e presente. Quasi una ricerca dell’anima sospesa tra due città unite da antichi sentieri di fango e storia. Napoli e Pozzuoli sono intimamente legate ma diverse. Eppure nessuna delle due può fare a meno dell’altra senza perdere la sua identità. L’autore quasi si trasforma in un antico sacerdote. Evoca, indica, suggerisce, abbozza. E dà via libera all’immaginazione in questo pellegrinaggio tra la sacralità del passato e l’illusione della modernità. Questo libro è un’esperienza per iniziati che hanno il cuore e le menti aperte, ansia di conoscere, voglia e forza di scavare tra pietre e polvere, cemento e asfalto. Così una strada può diventare l’ingresso in un’altra dimensione. Così il passato si sovrappone al presente. Così la mente viaggia avanti e indietro nel tempo e nello spazio. Marco Molino con “Neapolis – Puteolim. A spasso sui tornanti della memoria” ci accompagna in un insolito itinerario”.

L’AUTORE – Marco Molino è un giornalista freelance nato nel 1968 a Napoli. Attualmente scrive per le pagine culturali del Corriere del Mezzogiorno (dorso regionale del Corriere della Sera), occupandosi spesso anche di cronaca, tematiche sociali, gestione del patrimonio storico e questioni ambientali. Temi che in passato ha approfondito anche per Il Sole 24 Ore e per altri quotidiani. Collabora ed ha collaborato inoltre con numerosi periodici e con pubblicazioni online. Sul sito Informazionimarittime.com si occupa di shipping e cultura marinara. Per i suoi articoli sul territorio flegreo, ha ricevuto nel 2020 il premio giornalistico “Campania Terra Felix” e il premio letterario “Publio Virgilio Marone”. Ha pubblicato nel 2019 il libro d’interviste “Voci sul mare” (Martin Eden) e nel 2015 “Cortocircuito mediterraneo”, reportage narrativo edito da Polidoro. Nel 2017 ha scritto un racconto per l’antologia “Vite mediterranee” (Rogiosi). È anche foto e video reporter. Gli scatti raccolti nella mostra “L’Onda di Pietra – The Wave of Stone”, tenuta nel 2014 a Procida nell’ambito del convegno annuale di archeologia subacquea organizzato dall’Università “L’Orientale”, sono stati premiati con il Mare Nostrum Award, concorso giornalistico presieduto da Folco Quilici e Mimmo Iodice.

SCHEDA LIBRO

  • Autore: Marco Molino
  • Prefazione: Ciro Biondi
  • Collana: Archeo
  • Editore: New Media Press _ Edizioni Flegree edizione 2021
  • ISBN: 978-88-944921-3-2
  • Pagine: 96
  • Formato: brossura
  • € 10,00