PA, concorsi pubblici ‘lumaca’: oltre 88mila posti da assegnare

13

lavoroROMA – Ancora tempi lunghi per la conclusione dei grandi concorsi pubblici. Su 55 concorsi pubblici indetti tra il 2019 e il 2021, 30 si sono conclusi e 25 sono ancora in corso, ma dei 103 mila posti messi a bando appena 14,5 mila sono stati assegnati e oltre 88 mila, in gran parte nella scuola, sono ancora vacanti. Per raggiungere l’obiettivo di “4 milioni di dipendenti pubblici con un’età media di 44 anni e competenze adeguate” fissato entro il 2028 dal ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta, considerando anche i previsti 500mila pensionamenti, entro 6 anni bisognerebbe assumere quasi 1,3 milioni di persone – circa 200mila ogni anno – con un’età media di 28 anni, avviando un grande piano di formazione impostato su un’analisi delle necessarie competenze.

Sono alcuni risultati della ricerca su Lavoro pubblico 2022 realizzata da Fpa, società del Gruppo Digital360, presentata oggi in apertura di Forum P.A. 2022 “il Paese che riparte”, in programma dal 14 al 17 giugno al centro congressi Auditorium della Tecnica a Roma. C’è però una campagna di reclutamento che ha raccolto grandi adesioni e sta rispettando la tabella di marcia, portando nel settore pubblico giovani qualificati. È quella per i professionisti del Pnrr, per cui nel solo 2021 sono state ricevute 160 mila candidature e sono già oltre 15mila le assunzioni a tempo determinato realizzate, sommando procedimenti realizzati, conclusi e in corso d’opera. Una quota superiore al 50% del totale previsto, che indica il rispetto del timing fissato entro il 2023.

Tornando ai grandi concorsi pubblici, i tempi delle procedure concluse danno speranza su un’accelerazione in atto: mediamente i giorni, dalla pubblicazione degli avvisi agli esiti, sono scesi da 674 per i concorsi banditi nel 2019, ai 423 per quelli del 2020, ai 141 per quelli del 2021. Ma l’ottimismo cala a guardare i tempi lunghi delle procedure ancora aperte: sono trascorsi in media 1.021 giorni dalla pubblicazione delle 4 procedure 2019 ancora in corso, 713 per le 6 del 2020 e 248 per i 15 concorsi banditi nel 2021.