Papa Francesco: “Il chiacchiericcio è peggio del Covid”

Papa Francesco AngelusROMA – “Le chiacchiere chiudono il cuore della comunità. Il grande chiacchierone è il Diavolo che sempre va dicendo le cose brutte degli altri. Perché lui è un bugiardo che cerca di disunire la Chiesa, allontanare i fratelli e non fare comunità. Facciamo lo sforzo di non chiacchierare. Il chiacchiericcio è una peste più brutta del Covid. Facciamo uno sforzo: niente chiacchiere”.

Lo ha detto papa Francesco durante l’Angelus. Il Pontefice ha poi ha invitato a fare della “correzione fraterna” una “sana abitudine affinché nelle nostre comunità si possano instaurare sempre nuove relazioni fraterne, fondate sul perdono reciproco e soprattutto sulla forza invincibile della misericordia di Dio”.