Paziente di 10 anni muore di Covid, Zingaretti: “Profondo dolore”

48

ZingarettiROMA – “Profondo cordoglio per la morte di un bambino di 10 anni ricoverato per Covid in area critica all’ospedale pediatrico Bambino Gesù. Il piccolo paziente di Pomezia, ricoverato dal 31 gennaio, presentava una comorbidità importante, compromessa purtroppo in modo decisivo dall’infezione da SARS-CoV-2. Vicinanza alla famiglia dai sanitari e dalle istituzioni e un caloroso appello a proseguire nella vaccinazione anti-COVID dei bambini e dei ragazzi per proteggere tutti, anche i più fragili, dai rischi della malattia”. Lo rendono noto l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio e l’ospedale pediatrico Bambino Gesù.

“Sono profondamente addolorato per la scomparsa del piccolo bambino di Pomezia ricoverato per Covid dal 31 gennaio al Bambino Gesù Roma, un momento di profonda tristezza per tutta la nostra comunità. Desidero esprimere a nome mio e di tutta l’amministrazione regionale le più sentite condoglianze alla famiglia che sta vivendo un momento di grande dolore” ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.