Razzi a Rtl 102.5 News: “Sia fatta chiarezza. Mi hanno invitato a Malta e ho ricevuto questa onorificenza”

37

Antonio RazziMILANO – L’ex senatore di Forza Italia Antonio Razzi è stato ospite oggi pomeriggio a Rtl 102.5 News per rispondere all’Ordine di Malta che in una nota ha detto: “Antonio Razzi non è un nostro cavaliere”. Ecco cosa ha dichiarato Razzi: “Mi hanno invitato lì da Malta, io sono andato e ho ricevuto questa onorificenza senza spese, non ho pagato niente. Mi hanno dato una pergamena”. Pergamena che ha mostrato anche in radiovisione. “Mi hanno scritto dicendomi che sono varie associazioni a scopo di lucro. Io sono stato invitato, non ho pagato niente”.

Come è stato contattato? “Mi ha chiamato l’organizzatore e mi ha mandato tutto, non solo a me ma anche a mia moglie”, ha spiegato Razzi. “Il giorno dopo essere arrivato c’è stata questa manifestazione dove non c’ero solo io, ma anche un parlamentare romeno. C’era mezzo parlamento maltese lì presente”.

Durante l’intervista è intervenuto anche Massimiliano Castellani de L’Avvenire: “Questo potrebbe essere un giallo, potrebbe essere un episodio di corto maltese. Dobbiamo capire chi ha messo in atto questa messa in scena, non credo che Razzi si stia inventando la storia”, ha affermato Castellani. Infine Razzi ha concluso: “Ho ricevuto questo a Malta, davanti a mezzo parlamento maltese. Se non è vero che si intrighino loro, sono cose che non conosco. Io sono Cavaliere della Repubblica italiana. Io non so se è vero o no, io conosco solo questo”.