Referendum: Di Maio, “Taglio dei parlamentari ora o mai più”

POZZUOLI – “Il nostro slogan per il referendum è ‘Ora o mai Più’ perché votando per il Sì tagliamo 345 parlamentari. Altrimenti rimane tutto com’è”. Lo ha ribadito il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, parlando a Pozzuoli, nel corso del suo tour di due giorni in Campania.

Di Maio ha affermato: “Non dobbiamo temere il Sì. Anche il nostro Movimento perderà parlamentari, ma saremo ripagati di questo atteggiamento. Nel futuro i giovani scopriranno che si lavorerà con più qualità. Con questi numeri ognuno aggiunge la sua norma, ognuno aggiunge il suo emendamento, ognuno aggiunge la sua ‘marchetta’ e così si arriva a leggi incomprensibili. Poi metteremo mano alla legge elettorale e ai regolamenti parlamentari come detto. Il nostro è un disegno complessivo”.

E ancora: “Abbiamo un numero elevato di parlamentari per un principio nobile. Uscivamo dal fascismo ed i nostri padri costituenti mancando una solidità delle istituzioni a livello territoriale pensarono che la presenza di un alto numero di parlamentari rappresentasse meglio tutti i cittadini. Ma da allora ad oggi sono nate: le regioni, le province, i comuni, i consigli di quartiere, le città metropolitane e le comunità montane che arrivano al mare. Credo che abbiamo abbastanza rappresentanti e quindi possiamo tagliare qualche parlamentare”.