Resort e ville di lusso per riciclare denaro, blitz della Gdf

NUORO – Maxi sequestro di beni per circa 8 milioni di euro durante un’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Perugia in collaborazione con i militari del comando provinciale di Nuoro. Sgominata un’associazione a delinquere che, secondo le accuse, ha commesso reati tributari e autoriciclaggio di denaro.

Nei guai, come riporta l’Ansa, sono finiti un imprenditore abruzzese con interessi nell’Ogliastra e un avvocato sardo. Il sequestro preventivo riguarda, tra l’altro, 15 villette con piscina di un esclusivo resort dell’Ogliastra, nella Marina di Tertenia, nonché quote societarie, beni immobili, 2 automobili di grossa cilindrata e disponibilità finanziarie.