Vincolo quinquennale, Fioramonti: “Bocciato il mio odg che impegnava il governo a rivederlo”

103

ROMA – “Mi dispiace comunicare che il mio Ordine del Giorno che impegnava il Governo a rivedere il vincolo quinquennale per gli insegnanti (e che faceva seguito al mio emendamento respinto in Legge di Bilancio) è stato appena bocciato alla Camera”. Così l’ex ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti (foto), parlamentare del gruppo misto, che ricorda come il suo Odg “non stabiliva come andasse rivisto il vincolo: chiedeva semplicemente di impegnarsi a rivederlo nella modalità e nei tempi opportuni. Più blando di così non si può!”.

Fioramonti evidenzia che “hanno votato contro sia la maggioranza sia l’opposizione (eccetto i pochi puntini verdi di alcuni colleghi del Gruppo Misto). Questo mi sembra un fatto importante da ricordare, soprattutto quando poi i partiti si dicono favorevoli alla mobilità degli insegnanti negli annunci social o ai comizi strappaconsensi”.